Archivio produzioni


KRONOS GELATO
331 modi di fermare il tempo

Testo di:
Luca Clabot

Di e con: Naira Gonzalez

La poesia Kronos Gelato, si presenta in un elenco ininterrotto di 331 frasi fatte da luoghi comuni. In ogni frase appare la parola tempo. Come una macchina a ingranaggi, la poesia KRONOS sì mette in moto con un ritmo incalzante, ogni parola spazza via l’altra. Come fa il tempo d’altronde.


FIGLI SENZA PADRI

Regia: Naira Gonzalez
Aiuto regia:
Donatella Sacco
Testi: Donatella Sacco
Con: Antonia Shachelford, Cristina Perz Leal,

Emiliano De Pol, Massimiliano Donato, Luigi Marangoni

Tre giovani che non trovano punti di riferimento in nessun maestro cercano la droga per fuggire dalle radici, dalla mancanza, dall’estraneità rispetto ai valori e alle scelte dei padri.


PEDILUVIO

Regia: Naira Gonzalez

Con: Antonia Shachelford, Cristina Perz Leal, Giulia Leonardi


Tre suore irrompono in un pub, non per predicare ma per ricordare, e attraverso le canzoni viaggiano per i paesi del mondo incontrando i colpi di stato, le rivoluzioni, i poeti. Nell’ultimo viaggio trovano Ramona, l’altro volto della morte, quello della droga.


IL FIORE DELL'ORGIA
Regia: Naira Gonzalez
Con: Massimiliano Donato

Il ricordo della madre, il rapporto con il padre, il potere e la chiesa, la sua omosessualità vissuta come diversità. Il monologo affronta il tema della ricerca di un giovane in un’Italia fascista nella sua democrazia.


RITUALE FASULLO
Azione di strada
Regia: Naira Gonzalez
Con: Pierpaolo Cifoni, Federica Crosato, Emiliano De Pol, Massimiliano Donato, Naira Gonzalez, Luigi Marangoni, Roberta Raineri, Donatella Sacco, Marco Salustro, Antonia Shackelford, Cristina Perez Leal, Giulia Leonardi.
Nove attori travestiti da suore e preti eseguono un repertorio di canzoni di diversi paesi del mondo. Nello svolgersi dell’azione gli attori si muovono danzando tra loro e improvvisando con il pubblico.


LULLABY
Regia: Naira Gonzalez
Con: Roberta Raineri

In una notte di pioggia una donna cerca di addormentare un bambino attraverso il canto. La pioggia e il canto alla fine fanno sorgere in lei ricordi capaci di mutare lo spazio. Così si ritrova in un cortile del carcere a ricordare la storia di prigionia di Jeremy Cronin, e la storia di ribellione di Phoola Devi.


CANI DA CACCIA
Regia: Naira Gonzalez
Con: Emiliano De Pol, Massimiliano Donato, Luigi Marangoni, Antonio Mauti, Emiliano Montagnaro, Roberta Raineri, Donatella Sacco
Dimostrazione di lavoro finale del laboratorio teatrale QUI NON SI PUO’ ENTRARE della durata di tre mesi tenuto presso l’Istituto di Pena SAT della Giudecca di Venezia.