Direzione artistica

MASSIMILIANO DONATO 

Nasce a Milano il 29 agosto 1972, inizia la sua formazione attoriale studiando con C. Orlandini e A. Basilisco prima di frequentare il corso per attori alla “Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi” di Milano. Studia: hata-yoga allo “Yoga Study Center di Rishikesh del maestro Rudra”; Kathakali al “Kerala Kalamandalam Institute”; movimento con Adriana Boriello. Partecipa in qualità di attore tra gli altri agli spettacoli La Cerca Del Graal diretto da M.R. Shaman e Notturno Teppista coreografie di S. Beltrami.

Nel 1996 entra a far parte del progetto teatrale “Il Cervo Disertore” diretto da Naira Gonzalez dove partecipa come attore agli spettacoli Figli Senza Padre, Rituale Fasullo e Il Fiore dell’Orgia. All’interno de Il Cervo Disertore si occupa dell’organizzazione di laboratori ed eventi come la manifestazione artistica AMLETO, L’EROE CHE PENSA tenuta a Venezia. 

Nel 1999 partecipa come attore alla produzione dello spettacolo NIHIL con la regia Armando Punzo, debuttato alla Biennale Teatro di Venezia.

Nel 2000 fonda con Naira Gonzalez il Centro Teatrale Umbro, si occupa dello start-up del Centro, organizza e collabora alla realizzazione degli stage sulla formazione dell’attore tenuti da Naira Gonzalez e gli fa da aiuto regia negli spettacoli: TRACCE DI SALE, L’ULTIMO BORGO, LA SPADA FERITA DELL’IMPERATORE, NEL VENTRE DI THOOR.

Nel 2008 idea e organizza il festival sulla formazione attoriale dal titolo DI UMANITA’, SI TRATTA.

Dal 2009 organizza e conduce laboratori di teatro sociale e negli Istituti Scolastici. Nel 2011 presenta il suo monologo L’ARCHIVIO DELLE ANIME. AMLETO. Nello stesso anno inizia a collaborare con la compagnia Teatropersona partecipando come attore allo spettacolo IL PRINCIPE MEZZANOTTE. Nel 2013 partecipa come attore agli spettacoli VIVA L’ITALIA con la regia di Cesar Brie, produzione Teatro dell’Elfo di Milano, e al IL GRANDE VIAGGIO con la regia di Alessandro Serra, produzione Compagnia Teatropersona.

i